Sentirsi importanti sempre.

Venerdì scorso, sono stato a Milano con i miei amici maghi.

Quello che facciamo è sperimentare e far vivere ai nostri spettatori nuove esperienze all’insegna della magia

A rompere il ghiaccio, sono quasi sempre io, con un po’ di magia e un filo di cotone. Racconto frequentemente che il filo di cotone mi fu donato dalla mia nonna Angiolina. È un filo speciale, è il filo delle relazioni.

Spesso, quando qualcuno ci gratifica, ci sentiamo importanti e allora è anche più interessante e facile “attaccare bottone”.

Il principio è sempre lo stesso: il dono. La capacità di donare, la capacità di spogliarsi dei propri limiti, dei propri averi e donarli agli altri.

Passiamo tutto il giorno a recriminare e dimentichiamo il dono più grande: la capacità di PER-DONARE.

Grazie nonna Angiolina, con il tuo “filo delle relazioni” hai reso magica la vita delle persone che mi stanno vicine.

Pin It on Pinterest

Share This
×

Ciao!

Clicca qui per mandare un messagio o invia una email a gualdi@gianbattista.it

×